Il progetto riguarda la ristrutturazione di un magazzino in campagna da destinare ad abitazione. Il progetto vuole reinterpreatare la tipologia della casa di campagna Menfitana in chiave contemporanea denunciando gli elementi che costituiscono gli ampliamenti al fabbricato esistente. Il lavoro ha riguardato riguarda una serie di interventi  sul fabbricato esistente e l’ampliamento di una parte del fronte.  La parte di ampliamento è  realizzata con una struttura metallica chiusa da vetrate le quali sono ombreggiate da lamelle verticali in legno. Al fine di rendere il tetto a falde simmetrico, nella parte di fabbricato a cui si “aggancerà” l’ampliamento, la tipologia di copertura esistente è stata sostituita da un tetto piano; in questo modo il fabbricato ristrutturato ha pianta ad “L” e volumetricamente risulta composto da una prima parte a falde pressoché simmetriche e da una seconda parte trasversale alla prima, a tetto piano, la cui parte terminale si configura come un cubo trasparente.

Titolo

CASA AL

Progettista

Gaetano Gulino, Santi Albanese

Strutture

Ing. Gaspare Francesco Ciaccio

Impianti

Salvatore Palermo

Luogo

Castelvetrano, c.da Belice di mare

Anno

2013

Categoria

Residenza