Modello di studio

Il progetto, riguarda la riqualificazione dell’area ex ferrovia di proproietà della Cantina Sociale Settesoli di Menfi.
La cantina Settesoli di Menfi, in quanto cantina “sociale” composta da 2500 soci, è sede di un notevole transito quotidiano di persone, scambio di merci, relazioni pubbliche continue tra individui, che la candidano a potere essere definita uno spazio pubblico“ per eccellenza” e un intervento di riqualificazione all’interno di una struttura di questo tipo diventa operazione estremamente “difficile” in quanto si “scontra” con tutta una serie di realtà consolidate che riguardano la produzione ma, nello stesso tempo operazione interessante per il  potenziale di miglioramento della qualità della vita delle persone che quotidianamente fruiscono di questi luoghi.

Prima di entrare nel merito del progetto è opportuno dire che è in corso un progetto di riconversione dell’ex linea ferrata (in parte già realizzato) in sistema territoriale di pista ciclabile che collegherebbe Marinella di Selinunte a Sciacca passando per Menfi;
Il progetto in questione trovandosi in posizione baricentrica del sistema pista ciclabile, oltre ad essere un’occasione di riqualificazione urbana, riveste un ruolo importante all’interno del sistema territoriale in quanto diventerebbe un vero e proprio scambiatore di velocità che nelle giornate in giornate particolari, darebbe opportunità alle persone di potere lasciare la macchina e prendere la bici.

L’area interessata dal progetto ricade al centro dello stabilimento enologico, costituendo una netta separazione tra l’area dove sorge il complesso edilizio che accoglie le fasi di conferimento uve, vinificazione e conservazione e l’area più a est dove sorge l’edificio che ospita l’impianto di imbottigliamento. Il luogo di intervento consiste in una grande spianata sterrata della superficie di circa 15.000 mq che è stata sede della ex stazione ferroviaria di Menfi.
All’interno infatti vi ricadono il fabbricato dell’ex stazione viaggiatori, oggi destinato a sede di alcuni uffici della Settesoli, ed il magazzino merci, oggi destinato a punto vendita dell’azienda.

ll progetto opera un sostanziale intervento di riqualificazione delle aree a servizio delle zone di lavorazione ed in particolare interessa l’area della ex ferrovia di recente acquisizione e l’area di transito all’interno dello stabilimento.
Le opere in progetto consistono nella:
- Conservazione della sede della vecchia ferrovia da utilizzare per il prolungamento della pista ciclabile;
- Realizzazione nuovo ingresso carrabile a servizio dello stabilimento dal lato SS 115, ridefinizione degli spazi carrabili e realizzazioni delle pavimentazioni in asfalto;
- Realizzazione aree di parcheggio e delle pavimentazioni in terra cementata;
- Realizzazione di una piazza pedonale con una struttura in ferro da destinare a galleria espositiva;
- Realizzazione scalinata d’ingresso agli uffici dal lato ex ferrovia;

- Realizzazione dell'Ampliamento dell'edificio uffici attuale;
- Realizzazione dell’impianto di illuminazione dell’area parcheggio e pedonale
- Sistemazione aree a verde.





Download

Titolo

Lavori di riqualificazione dell'area ex ferrovia e ampliamento dell'edificio uffici delle Cantine Settesoli.

Progettista

Gaetano Gulino, Santi Albanese, Antonino Bilello

Strutture

Ing. Vincenzo Albanese, Ing. Gaspare Francesco Ciaccio

Luogo

Strada statale 115, Menfi (AG)

Anno

2012

Committente

Cantine Sociali Settesoli

Categoria

Riqualificazione Urbana, Attività produttive

Tipologia

Progetto in fase di realizzazione